AREA ISCRITTI

Per accedere alla tua area personale

Orari Sede

LUN
9.00-13.00
14.00-18.00
MAR
CHIUSURA AL PUBBLICO
MER
9.00-13.00
14.00-18.00
GIO
CHIUSURA AL PUBBLICO
VEN
9.00-13.00
14.00-18.00
TEL
030.3532.651
030.3530.560
Fax
030.3531.924
 
EMAIL
 

Domanda di Iscrizione on-line

Per iscriverti all'Ambito Territoriale di Caccia Unico poi compilare la scheda on-line.

Si prega di prendere visione dell'informativa per il trattamento dei dati personali che si trova alla pagina Privacy Policy

 

...Continua

Link Utili

UTR Brescia
via Dalmazia 92-94, Brescia
Ufficio Caccia 030 3462349 - 354 -306 - 315
Fax 030 347137
Pec: bresciaregione@pec.regione.lombardia.it

Comunica con l'A.T.C.

Hai domande, dubbi o semplicemente vuoi lasciare alcune informazioni utili, puoi inviare una email direttamente all 'A.T.C. Unico di Brescia!

...Continua

Stai cercando una cosa in particolare?

Di seguito informazioni da parte del Presidente Alessandro Sala.

 

 

    Il Presidente Sala comunica che in data 20 luglio u.s. è stato approvato:

il bando per la fornitura di 1.250 lepri di cattura estera rapporto 1M/2 F

il bando per la fornitura di 28.020 fagiani pronto caccia

 

I fagiani pronto caccia verranno immessi sul territorio dell’A.T.C. di Brescia nelle seguenti date:

LUNEDI’ 13/09/2021 in tutte le zone ad eccezione della zona 5

  ( come richiesto dal Coordinatore di zona omogenea –

i capi per la zona 5 verranno ridistribuiti sulle 5 immissioni )

VENERDI ’24/09/2021 – 08/10/2021 – 22/10/2021 – 5/11/2021 – 19/11/2021

Le iscrizioni per la caccia di selezioni sono CHIUSE dal 16/07/2021.

In allegato decreto 4435   " PROROGA SCADENZE " 

Regione Lombardia, in considerazione della situazione emergenziale, ha deliberato la proroga delle principali scadenze in materia venatoria. 

Ecco la sintesi delle scadenze più importanti:

1)   art 22 c. 6 - restituzione dei tesserini venatori: dal 31 marzo scadenza prorogata al 30 aprile;

2)  art 28 c. 7 - iscrizione presso l’ambito territoriale o il comprensorio alpino per tutti i cacciatori già iscritti nella  stagione precedente entro il 31 marzo:  proroga  al 30 aprile

3)  art 30 c. 11 - approvazione del bilancio consuntivo e preventivo degli ambiti e dei comprensori alpini: dal 30 aprile 

           scadenza prorogata al 31 maggio;

4)  art 35 c 2.1 - presentazione richiesta di fruizione di un pacchetto di dieci giornate per la caccia alla selvaggina migratoria, anche con  l'uso di richiami vivi, esclusivamente da appostamento temporaneo: dal 31 marzo scadenza prorogata al 30 aprile;

5)    art 35 c. 3 - comunicazione da parte del cacciatore a regione circa la modifica dell’opzione della forma di caccia: dal 31 marzo scadenza prorogata al 30 aprile. 

 

In allegato si pubblicano le faq - disposizioni ricevute da regione Lombardia 

 

In allegato risposta alla ns. richiesta inoltrata in data 09/03/2021, a Regione Lombardia per la fruizione di 15 giornate di caccia ai sensi dell'art 35, comma 1bis, della l.r. 26/93 

 

 

Nota REGIONE LOMBARDIA del 11/03/2021

Con riferimento alle vostre numerose richieste, si comunica che, allo stato attuale, non sono previste deroghe agli spostamenti al di fuori del proprio comune di residenza che non siano motivate da motivi di lavoro, salute o necessità.

Ai sensi dell’ ordinanza 714 del 04 marzo e del DPCM  del 2 marzo 2021 sono infatti vietati tutti gli spostamenti in un comune diverso da quello di residenza, domicilio o abitazione, ad eccezione di quelli motivati da comprovate esigenze lavorative, situazioni di necessità o motivi di salute. È invece sempre consentito il rientro alla propria residenza, domicilio o abitazione.

All’interno del proprio comune è consentito spostarsi tra le ore 5 e le ore 22. Dalle ore 22 e fino alle ore 5 del giorno successivo sono vietati tutti gli spostamenti, ad eccezione di quelli motivati da comprovate esigenze lavorative, situazioni di necessità o motivi di salute.

Chi vive in un Comune fino a 5.000 abitanti può spostarsi dalle 5.00 alle 22.00 entro i 30 km dai confini comunali. Sono esclusi però gli spostamenti verso i capoluoghi di provincia.

Pertanto i censimenti sono possibili solo nel rispetto di tali indicazioni non derogabili.

Di seguito viene pubblicata lettera ricevuta da parte di Regione Lombardia per la restituzione tesserini stagione 2020 / 2021.

La scadenza per la restituzione è il 31 MARZO 2021 come disposto dalla l.r. 26/93 art 22 comma 6.

La restituzione, visto le misure covid-19, è possibile effettuarla con Raccomandata A/R 

La Direzione Generale stà valutando la fattibilità di soluzioni alternative, ivi inclusa un'eventuale proroga della scadenza.

 

Buon giorno, si comunica che per un mero errore sfuggito al controllo della Azienda che ha predisposto i bollettini, al controllo della sola Segreteria e non del Presidente Sala dell’A.T.C. e della Banca che ha preso in carico i bollettini, in alcuni è riportata nella causale stagione 2020 – 2021. 

Si fa presente che il bollettino è comunque valido ( la scadenza riportata è esatta 31/03/2021 ) si può pagare il bollettino stesso, oppure si può ristampare dal sito ATC il bollettino che abbiamo provveduto a correggere, e vale il timbro della banca ( quietanza di pagamento ). 

Inoltre si fa presente che dalla data odierna dal sito, per i cacciatori che erano soci lo scorso anno, in area iscritti – pagina personale del cacciatore è possibile pagare con carta di credito, anche prepagata. Pagando con carta di credito riceverete mail dell’avvenuto pagamento e sarà da tenere con i documenti di caccia.

Per opportuna conoscenza l’Azienda che ha predisposto la stampa dei bollettini, visto la segnalazione ricevuta in merito, ha riconosciuto all’ATC un importo di € 2.100 in ore lavorative.

 

Visto la situazione che vietava lo spostamento e la non possibilità di effettuare la caccia in squadra;

Visto l’autorizzazione al prelievo di 350 capi e alla data del 04/01/2021 i rimanenti da abbattere erano 171;

Visto la richiesta inoltrata dal Presidente Sala in data 04/01/2021 per l’uscita nella giornata di mercoledì fino a fine gennaio 2021 per la caccia collettiva in braccata al cinghiale;

In allegato copia del decreto 82 del 12/01/20121 di Regione Lombardia che modifica il piano di prelievo della caccia al cinghiale con l’aggiunta della giornata di mercoledì fino alla fine di gennaio 2021 oltre ai giorni di sabato e domenica. Rimangono valide e confermate tutte le altre disposizioni contenute nel precedente decreto 11707 del 06/10/2020.

 

Visto la situazione che vietava lo spostamento e la non possibilità di effettuare la caccia in squadra;

Visto la richiesta di proroga inoltrata dal Presidente Sala in data 09/12/2020 per la caccia collettiva in braccata al cinghiale;

In allegato si trasmette copia del decreto 15665 del 14/12/2020 di Regione Lombardia che proroga la data di scadenza del piano di prelievo del cinghiale in caccia collettiva dal 10/01/2021 al 31/01/2021.

 

Vedasi allegate indicazioni per la caccia al cinghiale in squadra.

 

Il Comitato di Gestione riunito nella serata di mercoledì 25 u.s. ha deciso all’unanimità le nuove quote associative, in particolare riducendo di € 20.00 la quota alla vagante alla stanziale e migratoria.

Pertanto le quote per il 2021 – 2022 sono:

·         Appostamento fisso €. 27.50

·         Vagante, stanziale e migratoria quota unica € 100.00

 

Tengo a precisare, come Presidente dell’ATC, che coloro che vorranno fare solo ed esclusivamente la caccia da appostamento temporaneo previsto dalla L.R. modificata nel 2020, pagando la sola  quota di € 55.00, dovranno dichiararlo all’ATC a ½ mail, poiché per l’ATC spedire il bollettino di 55.00 euro a coloro che fanno solo questa forma di caccia diventa impossibile poiché non siamo a conoscenza di chi la vuole praticare.

La comunicazione per il solo appostamento temporaneo va fatta all’A.T.C. entro e non oltre il 31/12/2020 poichè all’inizio di gennaio dobbiamo mandare in stampa il bollettino da spedire a casa di ogni cacciatore.

 Unico dato certo che noi abbiamo è quello degli appostamenti fissi, come possiamo spedire il bollettino a chi vuole praticare la forma di caccia da appostamento temporaneo?

Questo ai fini della programmazione e della corretta spedizione dei bollettini.

 

                                                                                             Il Presidente dell’A.T.C.

                                                                                                  Alessandro Sala

Nella serata del 25 novembre u.s. il Comitato di Gestione si è riunito prendendo atto della registrazione dei capi di lepre abbattuti ( 1.325 ) alla data del 16 novembre.

All'unanimità delibera che dalla data del 26 novembre la caccia alla lepre è CHIUSA.

Vedasi comunicazione alla Regione Lombardia D.G. Brescia prot 11.113/20 del 26/11/2020.

Vedasi comunicazione Regione Lombardia prot 11.133/20 del 30/11/2020.

 

 

 

Di seguito viene pubblicato l'avviso di preiformazione con oggetto " AFFIDAMENTO PER L'ACQUISTO DI FAGIANI RIPRODUTTORI " stagione 2021 - 2022 

 

Oggi alle ore 12.00 l’emittente televisiva Teletutto replicherà l’intervista fatta nella serata di ieri 10 novembre al Presidente dell’A.T.C. Unico di Brescia, Alessandro Sala, già Consigliere Regionale della Regione Lombardia, per parlare della ennesima vessazione nei confronti della caccia.   L’intervista avrà la durata di circa 10 minuti.

 

Si allega il link per vedere l'intervista al Presidente Sala 

https://www.teletutto.it/ondemand/112/1605094208306.mp4

 

 

Intervista del Presidente Sala all'emittente piuvallitv

http://www.piuvallitv.it/news/2020-11-14_caccia-chiusa-i-cacciatori-protestano

 

In allegato il comunicato stampa del  Presidente Alessandro Sala.

 

In allegato il comunicato che il Presidente Alessandro Sala ha inviato a più testate giornalistiche con preghiera di pubblicazione.

 

Ai Sigg. Soci Cacciatori, Delegati, Responsabili delle Immissioni e ai Presidenti.

Si comunica che sentito il Comitato di Gestione,  l’immissione di domani 6 novembre 2020 è stata rinviata a data da destinarsi, anche se sentita la ATS e il Sig.  Capo di Gabinetto della Prefettura, con il mio parere favorevole avremmo potuto provvedere ad immettere i fagiani.

Il Comitato è comunque sovrano. Ne prendo atto.

Il Presidente

La presente per comunicare a tutti i cacciatori  che alla data odierna, alle ore 17.30 non abbiamo ancora ricevuto comunicazione da parte di regione Lombardia in merito al DCPM e alla determinazione sulla caccia.

Il Presidente e la Segreteria appena in possesso di comunicazione provvederanno a comunicarlo e ad avvisare tutti i Delegati.

 

Comunicato ore 20.30

Attenzione, Attenzione: Covid: Palazzo Chigi, nuove le misure DCPM in vigore da venerdì 6 novembre. (AGI e ANSA ) - Roma, 4 novembre - "Tutte le nuove misure previste dall'ultimo DPCM - quelle riservate alle aree gialle, arancioni e rosse - saranno in vigore a partire da venerdì 6 novembre. Lo ha deciso il governo per consentire a tutti di disporre del tempo utile per organizzare le proprie attività ". E' quanto si legge in una nota di Palazzo Chigi. (AGI -ANSA ) NOV 20

Viste le ulteriori misure di prevenzione e gestione dell’emergenza – ordinanza ai sensi dell’art 32 legge

23/12/1978 n° 833 e art 2 comma 2 decreto legge 25/03/20, n° 19 convertito dalla L. 22/05/20 n° 35

 

Allo scopo di contrastare e contenere il covid-19 su tutto il territorio della Regione Lombardia

si comunica lo stop di tutte le attività e degli spostamenti, ad esclusione dei casi “ eccezionali “ ( motivi di

salute, lavoro e comprovata necessità ) nell’intera Lombardia dalle ore 23 alle ore 5 del mattino a partire

da giovedì 22 ottobre fino al 13 novembre 2020.

Si informa che l’ATC Unico intende predisporre un registro delle persone abilitate come esperto biometrico.  

Chi è interessato deve inoltrare mail a “ info@atc.brescia.it “ comunicando la sua disponibilità e allegando copia dell’abilitazione.

Nell’oggetto indicare – ESPERTO BIOMETRICO

Le domande devono pervenire entro il 30 settembre 2020

Di seguito è possibile consultare e stampare il calendario venatorio.

 

L’ATC informa che è stata attivata una collaborazione con l’Istituto Tecnico Agrario Statale “ G.Pastori “ di Brescia, lo stage è per un totale di 40 ore settimanali.

Il fine della collaborazione è di far conoscere agli studenti la realtà operativa nel mondo del lavoro in tutti i suoi aspetti, per rilevare benefici culturali e tecnico professionali con l’intento di conseguire una formazione e integrazione fra le due realtà e una visione completa della professionalità.

 

Vuoi ricevere informazioni direttamente sul tuo Smartphone?

Iscriviti al nostro canale WhatsApp!

Iscriversi al nostro canale WhatsApp è semplicissimo, ti basterà seguire le semplici istruzioni che trovi in questa pagina e penseremo a tutto NOI!

Come posso iscrivermi?  Segui i seguenti passi:

1. Aggiungi nella rubrica del tuo telefono il nostro numero di telefono

0039 392 459 7958 

2. Inviaci un messaggio WhatsApp con il testo “ COGNOME – NOME - MATRICOLA DI TESSERINO REGIONALE  SI “ ( Esempio Rossi Mario 111111 ( massimo 6 cifre antecedenti il - ). In questo modo ci autorizzi ad inviarti comunicazioni tramite WhatsApp.

 

3. La segreteria non risponde a telefonate a questo numero che viene usato solo tramite PC .